Pranoterapia Deontologia professionale

Pranoterapia Deontologia professionale

 Deontologia del pranoterapeuta

Pranoterapia Deontologia del pranoterapeuta professionista. Presentazione pranoterapia Deontologia professionale Tutor Vasile pranoterapeuta 338 2365314.

Di fondamentale importanza è anche comprendere su quale piano professionale si pone l’esercizio della pranoterapia, come vuole e deve interagire con la professione medica e le altre discipline bio-energetiche. Nel pieno rispetto delle relative leggi e, naturalmente, che tipo di rapporti, diritti e doveri stabilisce con il cliente.

Si parla quindi di pranoterapia deontologia professionale, un vero e proprio codice di comportamento,, atto a stabilire i confini entro i quali il pranoterapeuta professionale si deve sentire libero di agire al meglio delle proprie possibilità, per ristabilire gli equilibri energetici, rispettando la volontà del cliente ed il lavoro in un clima di totale collaborazione cliente medico.

Ecco un elenco della Deontologia professionale del pranoterapeuta:

  • L’operatore non deve effettuare riabilitazione
  • non deve effettuare manipolazione
  • non deve effettuare diagnosi
  • promettere risultati certi o guarigione
  • non fare sospendere la terapia farmacologica prescritta dal medico
  • visionare radiografie o altri esami clinici
  • prescrivere farmaci
  • spogliare il cliente
  • effettuare massaggi.

Il pranoterapeuta professionista

Il pranoterapeuta riceve tutte le informazioni necessarie direttamente dal cliente o dal suo medico curante, fatto che implica il segreto professionale ed il rispetto della privacy della persona trattata. Ricordando sempre che l’operatore di pranoterapia è un donatore di energia vitale.

Durante l’incontro con il cliente il pranoterapeuta deve tenere presente alcuni concetti Fondamentali:

  • non farsi coinvolgere emotivamente
  • rispettare fisicamente che psicologicamente il cliente
  • ascoltare ed intervenire al momento opportuno
  • ricordarsi sempre che il suo compito è quello di aiutare il cliente a ristabilire l’equilibrio sia fisico che mentale.

Prima di iniziare il ciclo dei trattamenti, è opportuno che l’operatore chiarisca cosa si intende per pranoterapia e fornisca al cliente nozioni riguardo al lavoro da eseguire, facendo firmare allo stesso una dichiarazione attestante la propria volontà di sottoporsi al trattamento di pranoterapia, di cui non sono promessi né garantiti risultati. Doveroso è infine ricordare quando sia fondamentale l’ambiente in cui si riceve la persona, deve essere tutto accogliente, comodo, confortevole. per informazioni pranoterapia dentologia professionale e corsi pranoterapia Tutor Vasile pranoterapeuta Mental Coach 338 2365314.